EPA 2017
WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
XagenaNewsletter
American Psychiatric annual meeting

Tre farmaci antipsicotici atipici aumentano il rischio di diabete


Uno studio coordinato dal Department of Veterans Affairs presso l’University of Illinois a Chicago, presentato all’Annual Meeting / International Society for Pharmacoepidemiology, ha mostrato che tra farmaci antipsicotici atipici hanno aumentato il rischio di diabete rispetto ad altri antipsicotici più vecchi nei pazienti con schizofrenia.

I farmaci coinvolti sono Olanzapina ( Ziprexa ) , Risperidone ( Risperdal ) e Quetiapina ( Seroquel ) .
L’aumento del rischio era statisticamente significativo solo per l’Olanzapina ed il Risperidone.
La mancata significatività per la Quietapina è probabilmente da ascrivere al numero minore di persone trattate con questo antipsicotico.

Questa scoperta dovrebbe indurre i medici a monitorare i pazienti in trattamento con antipsicotici atipici per l’eventuale rischio di diabete.

I pazienti dovrebbero riferire al proprio medico la comparsa dei sintomi tipici del diabete: sete intensa, frequente necessità di urinare, aumento dell’appetito o un rapido aumento di peso.

Lo studio di grandi dimensioni ha preso in esame le cartelle cliniche di 19.878 reduci militari statunitensi .
Di questi 12.759 sono stati trattati con uno dei farmaci antipsicotici atipici ( Olanzapina, Risperidone, Quetiapina ), mentre 7.009 pazienti sono stati trattati con i più vecchi antipsicotici come l’Aloperidolo ( Haldol).

L’aumento del rischio di diabete con l’assunzione della Quetiapina necessita secondo gli Autori di una conferma a causa del numero ridotto di pazienti. ( Xagena 2003 )

Fonte: The New York Times , 26 August 2003



Indietro