WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
EPA 2017
American Psychiatric annual meeting
Xagena Mappa

L’esposizione in utero agli steroidi per via iniettiva aumenta il rischio di disturbo da deficit di attenzione ed iperattività


L’impiego prenatale di glucocorticoidi sintetici aumenta il rischio di disturbi psichiatrici e di disattenzione all'età di 8 anni.

Diversi studi hanno trovato collegamenti tra lo stress in gravidanza e gli effetti sulla salute mentale dei bambini, in particolare il disturbo da deficit di attenzione ed iperattività, e questo potrebbe essere correlato al Cortisolo.
I glucocorticoidi sintetici mimano la reazione biologica tipica della madre vive un momento stressante.

I ricercatori dell’Imperial College London ( Gran Bretagna ) si sono posti l’obiettivo di verificare se i bambini, che sono stati esposti al trattamento con glucocorticoidi sintetici, vanno, in seguito, incontro a problemi di salute mentale.

I dati sono stati ottenuti dal Northern Finland Birth Cohort 1986; sono stati studiati 37 bambini che hanno ricevuto glucocorticoidi sintetici in utero, e li hanno confrontati con 185 bambini della stessa età gestazionale che non erano stati esposti a glucocorticoidi.
Inoltre, i ricercatori hanno esaminato un gruppo più ampio di 6.079 bambini ( gruppo controllo ).

I ricercatori hanno esaminato tutti i bambini di 8 anni con l’ausilio dei loro insegnanti, utilizzando la scala Rutter B2, e di nuovo a 16 anni con la collaborazione dei genitori, utilizzando la scala SWAN ( Strengths and Weaknesses of ADHD symptoms and Normal behavior ) e degli adolescenti stessi mediante la scala YSR ( Youth Self-Report ).

A 8 anni, i glucocorticoidi sintetici prenatali sono risultati correlati a disturbi psichiatrici generali e disattenzione. Risultati simili sono stati osservati a 16 anni, anche se non è stata raggiunta la significatività.

Dallo studio è emerso che ci possono essere rischi a lungo termine per la salute mentale del bambino con l’uso nel periodo prenatale dei glucocorticoidi sintetici.
Sono necessari ulteriori studi per confermare i risultati; infatti il numero dei bambini dello studio, esposti ai glucocorticoidi, era relativamente piccolo.
Tuttavia, alla luce degli elementi ad oggi disponibili, i benefici del trattamento con steroidi sulla salute infantile nell’immediato e sulla sopravvivenza sono ben definiti, e sono superiori a ogni possibile rischio di difficoltà comportamentale / difficoltà emotiva a lungo termine. ( Xagena2013 )

Fonte: PLoS One, 2013

Psyche2013 Pedia2013 Gyne2013 Farma2013


Indietro