American Psychiatric annual meeting
WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
EPA 2017

Proporzione di pazienti con primo episodio di psicosi attribuibile ad uso di Cannabis ad alta potenza


Il rischio degli individui che hanno effetti negativi derivanti dall'uso di stupefacenti ( ad esempio, alcol ) dipende generalmente dalla frequenza di utilizzo e dalla potenza della droga utilizzata.
E’ stato studiato come l'utilizzo frequente di skunk-like Cannabis ( ad alta potenza ) nel sud di Londra influenzi l'associazione tra Cannabis e disturbi psicotici.

Sono stati pubblicati i dati di pazienti di età compresa tra 18 e 65 anni che si sono presentati presso il South London and Maudsley NHS Foundation Trust con il primo episodio di psicosi e dei controlli ( popolazione reclutati dalla stessa zona a sud di Londra ) per stimare l'effetto della frequenza di utilizzo e il tipo di Cannabis utilizzato sul rischio di disturbi psicotici.

Tra il 2005 e il 2011 sono stati ottenuti i dati da 410 pazienti con un primo episodio di psicosi e 370 controlli di popolazione.

Il rischio di individui con disturbi psicotici è aumentato di circa tre volte in coloro che hanno fatto uso di skunk-like Cannabis rispetto a chi non ha mai usato la Cannabis ( odds ratio, OR=2.92, P=0.001 ).

L'uso di skunk-like Cannabis ogni giorno ha apportato il più alto rischio di disturbi psicotici rispetto al mancato uso di Cannabis ( OR aggiustato 5.4, P=0.002 ).

La frazione di popolazione attribuibile al primo episodio di psicosi per l'uso di skunk per area geografica è stata del 24%, probabilmente a causa della elevata prevalenza del consumo di Cannabis di potenza elevata ( 218 pazienti su 410, 53% ) nello studio.

La pronta disponibilità di Cannabis a elevata potenza nel sud di Londra potrebbe aver portato a una maggiore percentuale di casi di psicosi di prima insorgenza attribuita al consumo di Cannabis rispetto agli studi precedenti. ( Xagena2015 )

Di Forti M et al, Lancet 2015; Published Online

Psyche2015 Farma2015


Indietro