EPA 2017
American Psychiatric annual meeting
WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
Ematologia.net

Ormoni regolatori dell’appetito nelle donne con anoressia nervosa: tipo restrittivo versus mangiare bulimico con eliminazione


L'anoressia nervosa è una malattia psichiatrica caratterizzata da peso ridotto, disturbi alimentari e disfunzione neuroendocrina.
I fenotipi comportamentali sono definiti da predominante restrizione ( binge / purge ); l’anoressia nervosa di tipo mangiare bulemico con eliminazione è associata a esiti più infausti.
La fisiopatologia sottostante ai tipi di anoressia nervosa è sconosciuta, ma gli ormoni alterati noti per essere coinvolti nei comportamenti alimentari possono avere un ruolo.

Per esaminare il ruolo degli ormoni anorexigeni nei sottotipi di anoressia nervosa, sono stati esaminati i livelli sierici di peptide YY ( PYY, totale e attivo forme 3-36 ), BDNF ( brain-derived neurotrophic factor ) e leptina come esiti primari nelle donne con anoressia nervosa di tipo restrittivo secondo DSM-5 ( n=50 ), anoressia nervosa di tipo mangiare bulemico con eliminazione ( n=25 ) e controlli sani ( n=22 ).

Inoltre, le donne hanno completato misure di esito secondarie convalidate di psicopatologia da disturbo alimentare ( Eating Disorder Examination-Questionnaire ) e sintomi di depressione e ansia ( Hamilton Rating Scale for Depression HDRS and Anxiety HARS ).
I campioni dello studio sono stati raccolti dal 2004 al 2012.

I livelli medi di PYY 3-36 e di leptina sono stati più bassi e i livelli di BDNF sono stati più alti nella anoressia nervosa di tipo mangiare bulemico con eliminazione rispetto alla anoressia nervosa di tipo restrittivo ( tutti valori P minore di 0.05 ).

Dopo il controllo per indice di massa corporea, le differenze di PYY e PYY 3-36 tra tipi di anoressia nervosa sono risultate significative ( P minore di 0.05 ) e le differenze di BDNF sono state al livello tendenziale ( P minore di 0.10 ).

PYY 3-36 è risultato positivamente ( r=0.27, P=0.02 ) e la leptina negativamente ( r=-0.51, P minore di 0.0001 ) associati con la restrizione della dieta; il fattore BDNF era positivamente associato con la frequenza di purging ( condotte di eliminazione ) ( r=0.21, P=0.04 ); e la leptina era associata negativamente con la frequenza di bingeing ( mangiare incontrollato ) ( r=-0.29, P=0.007 ) e purging ( r=-0.31, P=0.004 ).

In conclusione, tra le donne con anoressia nervosa, gli ormoni anorexigenici PYY, BDNF e leptina sono regolati in modo differenziale tra i tipi di anoressia nervosa restrittiva e mangiare incontrollato con eliminazione.
Sono necessari ulteriori studi per capire se questi percorsi ormonali giochino ruoli eziologici in relazione ai tipi comportamentali di anoressia nervosa o siano compensativi. ( Xagena2015 )

Eddy KT et al, J Clin Psychiatry 2015;76:19-24

Psyche2015



Indietro